Il fisco torna a mettere sotto la lente le capacità di spesa dei contribuenti per risalire ai loro redditi: dalle spese per l'auto a quelle per la casa, dal costo delle utenze a quelle per il possesso di barche. Viene riattivato il possibile utilizzo del redditometro, uno strumento che il fisco utilizza per determinare il reddito presunto dei contribuenti persone fisiche. Sospeso nel 2018, il decreto che lo riattiva a partire dai redditi 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e firmato dal viceministro all'Economia, Maurizio Leo.

Sezione: Economia / Data: Mar 21 maggio 2024 alle 11:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print