La "frenata economica c'è". L'avvertimento arriva dal presidente di Confindustria Carlo Bonomi che spiega: "Non possiamo chiudere gli occhi di fronte a quello che sta succedendo dalla seconda metà del 2022, di fronte ai colpi durissimi degli ultimi anni". Bonomi parla di "sempre nuove frustate esogene" che hanno "frenato la crescita" e di "crisi improvvise che sono diventate sempre più frequenti, rapide e imprevedibili".

Sezione: Economia / Data: Ven 24 novembre 2023 alle 12:00
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print