"La sospensione del vaccino Johnson&Johnson mi ha colpito: 1 morto per 7 milioni di somministrazioni e altri 6 casi di trombosi. È una botta di immagine incredibile per un farmaco, ricorda quanto successo con AstraZeneca. Sui vaccini si usano 2 pesi e 2 misure". Così, a Radio 24, Paolo Mieli, giornalista e storico del Corriere della Sera.

Sezione: Altre Notizie / Data: Mer 14 aprile 2021 alle 11:30
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print