La guerra tra Stati Uniti e Cina è passata sui social. Trump, dopo il mancato accordo tra Tik Tok ed Oracle, ha deciso di vietare il dowload dell'app a partire da domani per tutti i cittadini statunitensi per sicurezza nazionale, al pari di WeChat, entrambe cinesi. La risposta di Pechino non si è fatta attendere. Il Ministero del Commercio cinese ci è andato giù duro con un comunicato. "La Cina esorta gli Stati Uniti ad abbandonare il bullismo e a cessare le sue azioni illecite. Se gli Stati Uniti insisteranno su questa strada, la Cina adotterà le misure necessarie a salvaguardare risolutamente i diritti e gli interessi legittimi delle società cinesi".

Sezione: Altre Notizie / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 09:30
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print