Nella mattinata di oggi è stata siglata l'intesa per il rinnovo della parte economica del contratto aziendale per gli operatori dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma” lo annunciano in una nota il Segretario Provinciale UGL Salute Roma Valerio Franceschini e il Dirigente Provinciale Gianluca Gaeta. “Siamo molto soddisfatti – proseguono i sindacalisti - per il raggiungimento di questo importante risultato che premia gli sforzi di tutto il personale. La media degli aumenti retributivi, che riallinea il CCAL Opbg a quello pubblico a partire dal 1° dicembre 2023, è di 90 euro mensili con un riconoscimento significativo nei termini di arretrati contrattuali che va dai 2400 euro a 4400 euro.

Le parti hanno poi condiviso la necessità di avviare la trattativa per la parte normativa a partire dal prossimo mese di gennaio 2024. Sicuramente sarà un bel Natale per tutti i dipendenti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù che aspettavano da tempo questo fondamentale riconoscimento" concludono Franceschini e Gaeta.

Sezione: Altre Notizie / Data: Ven 01 dicembre 2023 alle 20:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print