Durante l'Angelus della domenica papa Francesco ricorda l'esplosione che ha devastato Beirut e ha messo in ginocchio l'intero Libano: "Rinnovo l'appello per un generoso aiuto da parte della comunità internazionale".

Bergoglio parla anche del 75esimo anniversario della bomba atomica su Nagasaki: "Ricordo con commozione e gratitudine la visita" compiuta in quei luoghi lo scorso anno e "rinnovo l'invito a pregare e a impegnarsi per un mondo totalmente libero da armi nucleari"

Sezione: Altre Notizie / Data: Dom 09 agosto 2020 alle 12:50
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print