"In questo momento i no-vax non devono essere contrastati. Con la penuria di vaccini lasciano le loro dosi a persone più intelligenti di loro e questo va benissimo. Quando più avanti si accorgeranno che i fessi muoiono intubati e i vaccinati no si convertiranno istantaneamente". Lo scrive su Twitter il virologo Roberto Burioni

Sezione: Altre Notizie / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 23:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
Vedi letture
Print