2750 tonnellate di nitrato di ammonio, rimaste stoccate in un deposito del porto per anni, sarebbero la causa della terrificante seconda esplosione di Beirut. Ma perché in una zona a ridosso del centro cittadino e di importanza strategica veniva conservato senza alcun accorgimento di sicurezza quel carico micidiale? E davvero è così?

Sezione: Altre Notizie / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 10:29
Autore: Politica News Redazione
Vedi letture
Print