Papa Francesco torna a chiedere un modello economico dal "volto umano". Nel videomessaggio per l'incontro dei Movimenti Popolari chiede di voltare pagina dopo la pandemia.
"Si tratta di cambiamenti che segnano punti di non ritorno, punti di svolta, crocevia in cui l'umanità è chiamata a scegliere" e "ritornare agli schemi precedenti sarebbe davvero suicida e, se mi consentite di forzare un po' le parole, ecocida e genocida". 
    Per cambiare il modello economico occorrerebbe introdurre "il salario universale e la riduzione della giornata lavorativa", è la sua proposta. Per Papa Francesco è dunque necessario cambiare "i nostri modelli socio-economici, affinché abbiano un volto umano, perché tanti modelli lo hanno perso". "A tutti voglio chiedere in nome di Dio. Ai grandi laboratori, che liberalizzino i brevetti. Compiano un gesto di umanità e permettano che ogni Paese, ogni popolo, ogni essere umano, abbia accesso al vaccino". "Voglio chiedere, in nome di Dio, ai gruppi finanziari e agli organismi internazionali di credito di permettere ai Paesi poveri di garantire i bisogni primari della loro gente e di condonare quei debiti" fatti contro gli interessi dei popol

Sezione: Altre Notizie / Data: Sab 16 ottobre 2021 alle 17:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print