In seguito ad una recente catena di ri-diffusione su Facebook delle dimissioni, di quasi un anno fa, dell'astronauta italiana Samantha Cristoforetti, il sito di fact-cheking Bufale.net ha deciso di far luce sulla vicenda, per chiarire alcuni aspetti. Il pomo della discordia ha riguardato, all'epoca dei fatti, una nuova missione nello spazio affidata ad un uomo, Walter Villadei. Penalizzando in questo modo Samantha, nonostante quest’ultima avesse referenze migliori. E le sue dimissioni da astronauta, infatti, venivano imputate a questioni politiche e di genere. La Cristoforetti, però, non ha smesso di essere un'astronauta per l'Agenzia Spaziale Europea, anzi, lei stessa lo ribadì con un tweet. AstroSam ha dichiarato di aver ricevuto il “massimo supporto da parte della delegazione italiana alla Ministeriale ESA” e, pur evidenziando “il proprio disaccordo con alcune situazioni”, aggiunge anche di “non aver motivo concreto di lamentare alcuna discriminazione”.

Sezione: Altre Notizie / Data: Lun 17 agosto 2020 alle 21:15 / Fonte: Bufale.net
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print