Il governo, con un decreto firmato ieri dal ministro della Salute Roberto Speranza, ha nuovamente ridotto al 50% i posti a sedere sui treni ad alta percorrenza. In Lombardia, però, nonostante sia la Regione più colpita dal Covid, non si torna indietro. I treni regionali potranno essere occupati dal 100% dei posti a sedere ed il 50% dei posti in piedi sui mezzi pubblici. 

Sezione: Altre Notizie / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 09:45
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print