"L'anno scorso l'alternativa non c'era, quest'anno l'alternativa c'è. O vaccinazioni, o lockdown. Si può accettare il lockdown, ma solo come misura estrema e ultima per guadagnare il tempo minimo che serve a vaccinare a razzo tutta la popolazione. Niente ritardi". Lo scrive su Twitter il virologo Roberto Burioni.

Sezione: Altre Notizie / Data: Dom 28 febbraio 2021 alle 22:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
Vedi letture
Print