"Noi abbiamo sempre agito sui colori e zone di rischio che prevedono la chiusura di determinate attività. Ma si può ragionare anche in altro modo, per esempio agire sul lato dei volumi, invece che sul secco aperto o chiuso. Ma credo che un cambio di marcia si possa avere". Così, ad Agorà, il governatore della Liguria, Giovanni Toti.

Sezione: Altre Notizie / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 10:30
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print