Il conflitto non accenna a diminuire in Nagorno-Karabakh, anzi. Un missile ha colpito Ganja, la seconda città dell'Azerbaigian, provocando il decesso di 12 persone e 52 feriti. E' stato l'ufficio del Procuratore generale del Paese a darne notizia. Ha solo inasprito il conflitto armato tra l'Azerbaigian e le forze separatiste armene del Nagorno-Karabakh.

Sezione: Altre Notizie / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 10:40
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print